PUNTO 1-Microsoft e Google partono in netto calo a New York dopo conti deludenti

venerdì 19 luglio 2013 16:18
 

(Riscrive aggiornando con apertura negli Usa)

MILANO, 19 luglio (Reuters) - Microsoft e Google sono in netto calo in avvio dei mercati Usa dopo aver annunciato risultati trimestrali deludenti.

Nelle prime battute Microsoft cede l'8,83%, mentre Google perde il 3,39% in un mercato che vede il Dow Jones in calo dello 0,30% e il Nasdaq dello 0,83%.

Già stamane a Francoforte Microsoft perdeva oltre il 7% e ora ha contenuto il calo a -6,67%.

Microsoft ha archiviato il quarto trimestre fiscale con un utile per azione di 59 cent, decisamente meno dei 75 cent stimati dagli analisti, secondo Thomson Reuters Ibes.

Il gruppo fondato da Bill Gates ha iscritto a bilancio un costo straordinario di 900 milioni di dollari a causa delle scorte invendute di tablet Surface, un evento che ha sorpreso gli analisti.

I ricavi sono saliti del 10%, a 19,9 miliardi di dollari, meno dei 20,7 miliardi attesi.

Nelle contrattazioni di after-hours, Microsoft ha perso il 5%.

Per quanto riguarda Google, l'altro colosso tecnologico che ha pubblicato i conti a mercati chiusi, il secondo trimestre è andato in archivio con utile per azione normalizzato di 9,56 dollari, mentre gli analisti stimavano un eps di 10,78 dollari.   Continua...