Microsoft cade in Europa dopo conti trimestre, delude anche Google

venerdì 19 luglio 2013 09:49
 

MILANO, 19 luglio (Reuters) - Avvio di seduta in netto calo per Microsoft a Francoforte, penalizzata dai risultati trimestrali deludenti.

Il titolo cede il 7,53%, a 25,105 euro; in Europa, peraltro, il colosso di Redmond registra scambi molto contenuti.

Microsoft ha archiviato il quarto trimestre fiscale con un utile per azione di 59 cent, decisamente meno dei 75 cent stimati dagli analisti, secondo Thomson Reuters Ibes.

Il gruppo fondato da Bill Gates ha iscritto a bilancio un costo straordinario di 900 milioni di dollari a causa delle scorte invendute di tablet Surface, un evento che ha sorpreso gli analisti.

I ricavi sono saliti del 10%, a 19,9 miliardi di dollari, meno dei 20,7 miliardi attesi.

Nelle contrattazioni di after-hours, Microsoft ha perso il 5%.

Per quanto riguarda Google, l'altro colosso tecnologico che ha pubblicato i conti a mercati chiusi, il secondo trimestre è andato in archivio con utile per azione normalizzato di 9,56 dollari, mentre gli analisti stimavano un eps di 10,78 dollari.

I ricavi consolidati sono stati pari a 14,11 miliardi di dollari, sostanzialmente in linea con i 14,4 miliardi attesi.

Il gruppo del motore di ricerca ha pagato l'indebolimento dei prezzi della pubblicità e le perdite di Motorola, integrata come divisione di telefonia mobile dopo l'acquisizione.   Continua...