PUNTO 1-Cucinelli, ricavi semestre +16,5%, mercato italiano tiene

giovedì 18 luglio 2013 19:00
 

(Riscrive con intervista a Cucinelli, dettagli da nota)

MILANO, 18 luglio (Reuters) - Brunello Cucinelli archivia il primo semestre con ricavi in crescita del 16,5% e vede anche per l'intero anno un aumento a due cifre sia in termini di fatturato che di utili.

Tiene sostanzialmente nel semestre il mercato italiano, anche grazie agli acquisti di turisti stranieri, con la previsione di un segno positivo a fine 2013.

"Sono contentissimo per la mia Italia, per la fine dell'anno io ho progettato un più, se poi è 0,1% o 1% o 2% per me basta che sia un più, a fine anno abbiamo progettato che l'Italia possa darci anche un +1%", ha detto il presidente e AD Brunello Cucinelli in un'intervista telefonica a Reuters.

Il gruppo del cashmere nei primi sei mesi ha realizzato ricavi netti, secondo i dati preliminari, pari a 157,6 milioni di euro da 135,2 milioni dello stesso periodo 2012.

Il primo semestre è andato "molto bene anche in termini di utili", con una crescita a doppia cifra anche in questo caso, ha aggiunto Cucinelli.

I risultati definitivi del semestre saranno annunciati il 28 agosto.

"Considerando l'ottima atmosfera che respira il brand, ci attendiamo un 2013 molto importante, in crescita a due cifre sia in termini di fatturato che di profitti", commenta il numero uno del gruppo umbro del lusso nel comunicato sui risultati.

I mercati internazionali nel semestre segnano una crescita del fatturato superiore al 23%, trainati da Usa ed Europa, mentre l'Italia mostra ricavi pari a 36,2 milioni, sostanzialmente in linea con i 36,6 milioni dei primi sei mesi dell'anno scorso.   Continua...