PUNTO 1-Mps,rosso tr1 100 mln, rettifiche crediti 484 mln, Core Tier1 11,1%

mercoledì 15 maggio 2013 09:06
 

(Aggiunge dettagli, commenti)

ROMA, 15 maggio (Reuters) - Banca Mps ha chiuso il primo trimestre con un risultato netto negativo per circa 100 milioni e un margine di interesse a 597 milioni. Le rettifiche su crediti nel periodo sono state 484 milioni.

Lo si legge in una nota della banca senese.

"La perdita netta di 100 milioni è circa la metà rispetto alla nostra stima e circa il 50% sotto la media di consensus", si legge nel daily report di Icbpi, che sottolinea come anche il margine di interesse sia migliore delle previsioni.

La raccolta diretta è calata dello 0,3% sul trimestre e cresciuta dello 0,3% in ragione d'anno, e risulta in miglioramento nel periodo aprile-maggio.

Il margine di interesse del primo trimestre a parità di confronto con i dati 2012 corretti di fattori straordinari risulta stabile (-0,5% su trimestre).

"Nel primo trimestre il Gruppo ha dovuto affrontare un clima non favorevole per l'effetto mediatico conseguente alle operazioni strutturate "Alexandria", "Santorini" e "Nota Italia" ed alle indagini giudiziarie legate anche all'acquisto di Banca Antonveneta", si legge nella nota che sottolinea comunque la reazione del management che ha permesso di di "confermare le masse intermediate sui livelli di fine 2012" interrrompendo il trend di calo dei ricavi.

Le rettifiche su crediti per 484 milioni sono "in sensibile miglioramento (+890 milioni) rispetto al trimestre precedente che era stato negativamente influenzato "da un adeguamento dei fondi rettificativi effettuato su posizioni a sofferenza ed incaglio, oltre che dalla dinamica dei crediti deteriorati lordi. Rispetto al 31/03/2012 le rettifiche su crediti registrano un incremento del 12,5% a riflesso del prolungarsi della crisi, che ha determinato una accelerazione nella crescita di crediti deteriorati".

La banca ha ridotto i costi operativi nel trimestre del 10,4% sul trimestre precedente e dell'8,3% su anno.

Il core Tier 1 alla fine del primo trimestre è all'11,8%. I clienti Reuters possono leggere il comunicato cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia