PUNTO 1-Iren, netto trim1 balza a 81,1 mln, 19 giugno assemblea su governance

martedì 14 maggio 2013 14:06
 

(Aggiunge altri dettagli da comunicato)

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Iren chiude il primo trimestre con un utile netto di 81,1 milioni di euro, in salita del 47,4% su ricavi pari a 1.120,7 milioni in contrazione del 14,9%, secondo un comunicato.

Il Mol si attesta a 243,7 milioni, in crescita consistente del 27,9% rispetto a 190,5 milioni del corrispondente periodo 2012. Sull'Ebitda, spiega la società, incidono positivamente, oltre al conseguimento delle sinergie programmate, i risultati delle aree di business Generazione e Mercato che migliorano le performance in tutti i settori: energia elettrica, calore e gas.

L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2013 è pari a 2.504 milioni, in riduzione del 2% rispetto a 2.555 milioni di euro al 31 dicembre 2012.

Quanto alle stime per l'anno in corso, i risultati positivi del primo trimestre consentono di confermare le previsioni formulate dal gruppo. Tali previsioni beneficeranno anche dell'impatto positivo connesso all'entrata in esercizio, nella seconda parte dell'anno, del terminale di rigassificazione di Livorno e del polo ambientale integrato di Parma.

Il Cda ha inoltre approvato le proposte di modifica della statuto sociale - essenzialmente l'eliminazione del comitato esecutivo e la creazione della figura dell'AD con pieni poteri -che saranno sottoposte all'assemblea degli azionisti convocata per il prossimo 19 giugno in sede ordinaria e straordinaria. Il 27 sempre di giugno si terrà, invece, l'assemblea per l'approvazione del bilancio 2012 e il rinnovo del Cda che non prevederà più la figura del direttore generale, ma quelle di presidente, Ad e vicepresidente, scelti da un patto di sindacato fra i tre principali comuni azionisti, Torino, Genova e Reggio Emilia.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia