Mondadori, trimestre in rosso per 15,3 mln, accelera su taglio costi

martedì 14 maggio 2013 14:34
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Mondadori chiude il primo trimestre con una perdita netta di 15,3 milioni dall'utile di 2,6 milioni registrato un anno prima e accelera sul fronte dei costi annunciando un obiettivo di 100 milioni di risparmi entro il 2015.

"Nei mercati di riferimento la situazione si è confermata in tendenziale peggioramento e anche a livello generale non vi sono previsioni di ripresa nel breve termine", dice il gruppo editoriale nella nota, confermando le attese di una redditività operativa in calo nell'intero esercizio.

Nei primi tre mesi dell'anno il fatturato consolidato è sceso del 10,8% a 292,7 milioni, il margine operativo lordo è negativo per 4,6 milioni da +15,2 milioni, anche se sarebbe a break even - sottolinea la nota - al netto dei costi di riorganizzazione. "Esclusi anche i fattori non ricorrenti positivi del 2012, il differenziale di risultato omogeneo sarebbe di -5,2 milioni di euro".

Il risultato operativo è pari a -10,6 milioni da +9,1 milioni.

L'indebitamento finanziario netto è cresciuto da 267,6 milioni a fine 2012 a 310,6 milioni di euro a fine marzo.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia