Banca Imi, utile netto trim1 in calo a 145 mln da 235

lunedì 13 maggio 2013 17:46
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Banca Imi, banca d'investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, chiude il primo trimestre con un utile netto di 145 milioni di euro rispetto a 235 milioni dello stesso periodo 2012 e un Core Tier I al 12,6%.

Il risultato, si legge in una nota, è stato realizzato "nonostante un difficile contesto dei mercati - aggravato dal quadro politico italiano post elezioni, che ha rallentato drasticamente le decisioni di investimento della clientela - ed un approccio particolarmente rigoroso nella valutazione del portafoglio crediti".

Il margine di intermediazione consolidato si attesta a 373 milioni di euro, in crescita rispetto ai 361 milioni del quarto trimestre 2012 e ma in flessione rispetto ai 476 milioni del primo trimestre 2012, che "era stato particolarmente favorevole all'attività di trading anche per gli spunti di redditività offerti dagli interventi della Banca Centrale Europea a supporto della liquidità e dei mercati", spiega il comunicato.

Il risultato consolidato della gestione operativa è pari a 280 milioni da 388 milioni al 31 marzo 2012.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su