PUNTO 1-Atlantia, utile trim1 cala a 111 milioni, traffico in flessione 2,6%

venerdì 10 maggio 2013 18:54
 

(Aggiunge dettagli su nomine)

ROMA, 10 maggio (Reuters) - Atlantia ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un utile in calo a 111 milioni di euro e una flessione del traffico in Italia del 2,6%.

I ricavi consolidati, pari a 925 milioni di euro, sono in aumento (+8,0%) rispetto al primo trimestre 2012, ma con un confronto a parità di perimetro di consolidamento, calano del 2,0%.

Il margine operativo lordo è stato pari a 550 milioni di euro che rappresenta un incremento del 14,1% sullo stesso periodo dell'anni prima che però si riduce all'1,4% se il confronto è su base omogenea.

La flessione dell'utile di competenza nel primo trimestre è stata del 10,2%, anche a seguito di minori proventi finanziari da cessione di partecipazioni nei due periodi a confronto. A parità di perimetro di consolidamento, l'utile si decrementa del 16,2%.

"Il persistere di un quadro macro-economico italiano poco favorevole potrebbe determinare per l'esercizio in corso una contenuta flessione dei risultati operativi in Italia, mentre ci si può attendere un contributo crescente delle attività all'estero", dice la società in una nota riguardo all'evoluzione prevedibile della gestione.

Il cda di Atlantia, eletto dall'assemblea del 30 aprile scorso, ha anche confermato come atteso Giovanni Castellucci amministratore delegato e direttore generale.

Ha inoltre valutato che sussistono i requisiti di indipendenza per i sette consiglieri: Carla Angela, Bernardo Bertoldi, Alberto Clô, Gianni Coda, Lucy P. Marcus, Giuliano Mari e Monica Mondardini.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia