Exor, cala utile netto trimestre, Nav in crescita su anno

venerdì 10 maggio 2013 12:50
 

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Exor, holding della famiglia Agnelli che controlla anche il gruppo Fiat , ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un utile netto di competenza dei soci a 51,1 milioni da 82,6 milioni dello stesso periodo del 2012.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che il Nav a fine marzo si attesta a 8,364 miliardi da 7,620 miliardi di fine marzo 2012 e il debito netto a 516,1 da 525,9 milioni.

Da inizio 2013 al 26 aprile Exor ha investito 104,4 milioni per l'acquisto di azioni proprie delle tre categorie, acquistando il 2,35% delle ordinarie.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia