Recordati, utile trim1 cresce 12%, aggiusta al rialzo target 2013

giovedì 9 maggio 2013 12:58
 

MILANO, 9 maggio (Reuters) - Recordati ritocca all'insù gli obiettivi per il 2013 dopo aver archiviato il primo trimestre con un'espansione dell'utile di circa il 12% a 37,8 milioni.

In una nota il gruppo farmaceutico europeo ha detto che prevede di realizzare nell'esercizio in corso un utile netto pari a 132 milioni, un Ebit di circa 190 milioni a fronte di ricavi per 930 milioni. Si tratta di un aggiustamento rispetto a target per una bottom line di oltre 128 milioni, un Ebit di oltre 185 milioni e ricavi superiori a 920 milioni.

Il titolo ha aggiornato i massimi di seduta dopo la pubblicazione dei risultati e, intorno alle 13, scambia in rialzo dello 0,64% a 7,9 euro.

I primi tre mesi hanno visto ricavi in accelerazione dell'11,4% a 244,6 milioni con la componente generata all'estero che aumenta del 16,1%.

"I risultati eccellenti conseguiti nel primo trimestre del 2013, confermati anche nel mese di aprile, grazie alla forte espansione internazionale del gruppo ci permettono di rivedere i nostri obiettivi per l'intero anno 2013", ha dichiarato Giovanni Recordati, presidente e AD.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia