Prysmian, ricavi e margini giù in trim1, Ebitda adj 2013 a 600-650 mln

giovedì 9 maggio 2013 16:35
 

MILANO, 9 maggio (Reuters) - Prysmian ha archiviato il primo trimestre con ricavi, margini e utile in calo, fornendo una guidance sull'Ebitda adjusted 2013 di 600-650 milioni di euro, identica a quella del 2012.

I ricavi hanno registrato un calo, su base organica, del 7,6%, a 1,711 miliardi di euro.

L'Ebitda adjusted è sceso dell'11,6%, a 115 milioni, mentre l'utile netto è calato del 13%, a 39 milioni.

L'indebitamento finanziario netto a fine marzo ammontava a 1,213 miliardi.

Prysmian ha alzato il target delle sinergie dell'integrazione di Draka a 175 milioni da 150 milioni al 2015.

Per le stime di consensus degli analisti e il confronto con il primo trimestre dell'anno scorso e l'intero 2012, cliccare su

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia