Pfizer, risultati trim1 sotto le attese, lima stime 2013,giù titolo

martedì 30 aprile 2013 13:40
 

30 aprile (Reuters) - Pfizer ha registrato utili trimestrali e vendite inferiori alle attese, a causa anche di un effetto cambi penalizzante sui ricavi generati all'estero, in particolare in Giappone.

Il maggiore gruppo farmaceutico Usa ha inoltre limato le stime di utile per l'intero anno, visto tra 2,14 e 2,24 dollari per azione rispetto alle precedenti proiezioni di 2,20-2,30 dollari.

In calo il titolo nel pre-borsa, dove cede il 5%.

Pfizer ha archiviato il primo trimestre con un utile di 2,75 miliardi di dollari, pari a 38 cent per azione, rispetto all'utile di 1,79 miliardi (24 cent per azione) registrato nello stesso periodo del 2012 e segnato da oneri straordinari per sostenere la produttività e per gestire questioni legali.

Al netto di poste straordinarie la società ha archiviato nei primi tre mesi del 2013 un Eps adjusted di 0,54 dollari.

I ricavi nel trimestre sono scesi del 9% a 13,5 miliardi.

Il consensus elaborato da Thomson Reuters I/B/E/S indicava un utile per azione adjusted di 0,55 dollari e ricavi per 13,99 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia