Fiat, con fusione Chrysler quotazione principale negli Usa - AD

lunedì 29 aprile 2013 17:12
 

MILANO, 29 aprile (Reuters) - La società che potrebbe nascere dalla fusione tra Fiat e Chrysler avrà probabilmente la quotazione principale a Wall Street e un listing secondario a Milano.

L'AD Sergio Marchionne, nella conference call con gli analisti sui risultati Chrysler del trimestre, ha definito questa possibilità "la più efficiente".

Si tratta dello stesso modello utilizzato per l'integrazione tra Fiat Industrial e Cnh.

Parlando dell'ipotesi di acquisto da parte di Fiat del 41,5% di Chrysler controllato da Veba, Marchionne ha detto che "i colloqui proseguono" e di essere "fiducioso" sulla possibilità di un accordo, senza però dare indicazioni sui tempi o sul prezzo di un'eventuale intesa.

L'AD non ha voluto dare ulteriori indicazioni sull'ipotesi di rafforzamento di capitale del gruppo da realizzare nel medio periodo, quindi dopo la possibile fusione, di cui ha parlato in assemblea, nei primi giorni di aprile, e oggi.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia