Volkswagen, 2013 sarà duro ma meglio dal secondo semestre

giovedì 25 aprile 2013 11:55
 

HANOVER, Germania 25 aprile (Reuters) - Volkswagen si prepara ad un anno difficile anche se conta che il business possa migliorare nella seconda metà dell'anno complice il proseguimento della crescita sui mercati esteri.

"I prossimi mesi saranno tutto fuorchè facili", ha detto l'AD Martin Winterkorn nel corso dell'assemblea dei soci.

Eccetto il Nord America e la Cina, tutte le regioni soffrono di una "spesso significativa incertezza", ha detto, aggiungendo che i grandi mercati europei rimarranno "estremamente deboli" nell'immediato futuro.

Nonostante questo il produttore europeo di automobili si aspetta di "recuperare slancio" nella restante parte del 2013 e conferma gli obiettivi dell'esercizio "nonostante tutte le incertezze economiche", ha detto Winterkorn.

VW ha annunciato ieri una contrazione dell'utile operativo del 26% nel primo trimestre a 2,34 miliardi di euro ma ha ribadito che conta di chiudere l'anno con utili in linea con il risultato record di 11,5 miliardi del 2011 e di realizzare un nuovo massimo a livello di vendite.

"Indipendentemente dal fatto che siamo in crescita o recessione il nostro obiettivo è assicurare che VW raggiunga i vertici dell'industria europea entro il 2018", ha detto Winterkorn.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia