Premafin, perdita 2012 A 51,8 mln, svaluta azioni Fonsai da swap

giovedì 21 marzo 2013 18:31
 

MILANO, 21 marzo (Reuters) - Premafin ha chiuso il 2012 con una perdita di 51,8 milioni, in miglioramento dal rosso di 440,3 milioni del 2011.

Il dato incorpora una svalutazione di 31,8 milioni delle azioni Fondiaria-Sai acquisite in occasione della risoluzione anticipata del contratto di equity swap mediante consegna fisica, spiega una nota.

L'esercizio ha visto proventi finanziari per 43,4 milioni a seguito del rilascio del Fondo Rischi al differenziale negativo tra il prezzo di mercato e lo strike price previsto dal contratto di equity swap.

L'indebitamento finanziario netto è salito a 369 milioni da 298,6.

La perdita netta consolidata è stata di 882,2 milioni di euro, di cui 283,6 di pertinenza del gruppo, in miglioramento dal rosso poco superiore al miliardo del 2011.

La perdita è frutto di un significativo rafforzamento delle riserve sinistri di esercizi precedenti per 808 milioni e di impairment per 742 milioni, spiega una nota.

Inoltre sono stati svalutati i crediti vantati nei confronti di Im.Co. e Sinergia con un impatto di 86 milioni.

Su richiesta Consob la società ha precisato che alla data di oggi non si sono verificati casi di mancato rispetto di covenant, 'negative pledge' o altre clausole del contratto di finanziamento della società e del gruppo ad essa facente capo.

  Continua...