PUNTO 1-Parmalat, dividendo a 0,039, utile e ricavi 2012 in crescita

mercoledì 20 marzo 2013 19:51
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 20 marzo (Reuters) - Il Cda di Parmalat proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,039 per azione, dopo aver archiviato il 2012 con utile netto e ricavi in crescita.

E' quanto si legge in una nota della società, che inoltre prevede per il 2013 una crescita di Ebitda e fatturato nell'ordine del 5%.

"Per il 2013, a tassi di cambio costanti e a perimetro costante (ovvero considerando per il 2012 un pro-forma di 12 mesi per LAG), si stima un fatturato netto ed un Ebitda in crescita di circa il 5% rispetto al 2012", si legge nella nota.

Il gruppo ha chiuso il 2012 con un utile netto in crescita dell'1,1% su anno a 172,2 milioni.

Il fatturato netto è cresciuto del 16,4% a 5,23 miliardi di euro; la variazione a perimetro costante, ovvero escludendo l'effetto del consolidamento di LAG nel secondo semestre, è stata del 7,8%, spiega la nota. Alla crescita dei ricavi hanno contribuito l'incremento dei prezzi, i maggiori volumi registrati in Australia, Russia ed Africa e il deprezzamneto dell'euro.

Il margine operativo lordo è cresciuto del 17,4% a 439,2 milioni. La variazione a perimetro costante è stata del 5%.

Le disponibilità finanziarie nette, a seguito principalmente dell'acquisizione di LAG, sono scese a 809,8 milioni di euro dai 1,5 miliardi del 31 dicembre 2011. Nella nota si ricorda quanto già emerso nella relazione semestrale, cioè che "l'impiego della liquidità, da parte della capogruppo, nel cashpooling del gruppo Lactalis risulta azzerato".

Il dividendo relativo al 2012 è inferiore a quanto distribuito l'anno precedente, 0,1 euro in totale.   Continua...