Creval, risultato netto 2012 chiude in rosso per 322 mln

martedì 19 marzo 2013 14:54
 

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Il Credito Valtellinese chiude il 2012 con risultato netto di periodo negativo per 322 milioni di euro, da un nero di 52,7 milioni nel 2011, e con una raccolta globale in calo dell'1% a 33,3 miliardi, secondo un comunicato.

Sulla redditività impatta la persistente debolezza del quadro economico: le rettifiche su crediti ammontano a 354 milioni di euro, con un costo del credito pari a 161 basis point secondo criteri valutativi improntati alla massima prudenza, dice la banca.

Il margine di interesse della banca si attesta a 478 milioni di euro rispetto a 525 milioni, con una flessione del 9% su base annua, risentendo dell'effetto combinato della caduta dei tassi di interesse a breve termine e della dinamica dei crediti alla clientela.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia