Saras, 2012 in rosso per 90 milioni, Cda propone no dividendo

martedì 19 marzo 2013 08:21
 

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Il gruppo Saras chiude il 2012 con un risultato netto reported in rosso per 90,1 milioni di euro, in calo rispetto ai 58,8 milioni registrati nell'esercizio 2011, secondo un comunicato.

La contrazione è attribuibile principalmente al settore raffinazione, che ha realizzato un margine inferiore rispetto all'esercizio 2011.

Nell'esercizio 2012 i ricavi del gruppo sono stati pari a 11.889 milioni, in crescita dell'8% rispetto all'esercizio 2011. L'ebitda reported nell'esercizio 2012 è stato pari a 173,6 milioni, in calo rispetto a 394,3 milioni dell'esercizio 2011.

In considerazione del risultato netto adjusted di gruppo negativo nell'esercizio 2012 ed in linea con la politica di distribuzione dei dividendi della società il Cda, si legge nel comunicato, proporrà all'assemblea degli azionisti di deliberare nessuna distribuzione di dividendo anche per l'esercizio 2012.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia