UniCredit cede terreno dopo risultati 2012, outlook

venerdì 15 marzo 2013 15:52
 

MILANO, 15 marzo (Reuters) - UniCredit perde terreno a Piazza Affari e gira in negativo dopo la diffusione dei risultati 2012 e le indicazioni sul futuro.

La banca ha chiuso l'esercizio con un utile netto di 865 milioni dopo accantonamenti su crediti per 9,6 miliardi (+67,7%), di cui 4,6 miliardi nel solo quarto trimestre.

A causa "delle eccezionali difficoltà del contesto macroeconomico" le proiezioni finanziarie del piano industriale saranno riviste, ha comunicato l'istituto.

Il Cda ha inoltre deliberato la proposta di dividendo di 9 cent per azione con l'utilizzo delle riserve da profitto. .

Intorno alle 15,45 il titolo, che prima dei dati viaggiava in deciso rialzo, cede circa il 2% a 3,73 euro all'interno di un comparto europe in calo di circa un punto percentuale. I volumi superano la media di un'intera seduta.

In peggioramento anche gli indici generali milanesi, con il FTSE Mib in ribasso dello 0,7% circa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia