PUNTO 1-Snam,investimenti al 2016 a 6,9 mld,cedola 2013 in linea 2012

mercoledì 13 marzo 2013 08:36
 

(Aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Il piano strategico 2013-2016 di Snam prevede investimenti complessivi di 6,9 miliardi dai 6,7 miliardi del piano precedente e una politica sui dividendi "attrattiva e sostenibile" nel medio/lungo termine.

Per il 2013, dice una nota, la cedola è prevista in linea con gli 0,25 euro di competenza per il 2012.

Il valore della Regulated Asset Base (RAB) consolidata al 2016 è stimato in crescita a un tasso medio annuo del 3,4%; la quota di RAB incentivata dovrebbe raggiungere circa il 36%.

La struttura finanziaria manterrà un rapporto fra debito e attività (RAB consolidata e associates non consolidate) a circa il 55%. Non sono necessari, dice la società, rifinanziamenti del debito esistente fino al 2015.

Il rapporto Ebitda/ricavi è visto infine in crescita dal 77% del 2012 a circa l'80% del 2016.

In Italia il piano complessivo di investimenti nel quadriennio ammonta a 6,2 miliardi, di cui 1,3 miliardi nel 2013, e ha l'obiettivo di sviluppare ulteriormente le infrastrutture gas in un'ottica di maggiore interconnessione con le reti europee, incrementando la diversificazione delle fonti e la flessibilità del sistema.

All'estero, prosegue la nota, Snam intende proseguire la propria strategia di crescita. L'impegno finanziario previsto per il completamento dell'acquisizione di TIGF (società di Total attiva nel trasporto e nello stoccaggio di gas nel Sud-Ovest della Francia) è quantificato in circa 0,6 miliardi. Le altre operazioni, già oggi allo studio, potranno richiedere un ulteriore investimento di circa 0,1 miliardi nel corso del 2013.

Il piano strategico sarà presentato oggi a Londra alla comunità finanziaria; dalle 15 la conference call.   Continua...