Egp, cda propone dividendo in aumento a 2,59 centesimi per azione

martedì 12 marzo 2013 07:55
 

ROMA, 12 marzo (Reuters) - Il cda di Enel green power ha approvato ieri sera i risultati del 2012 che si è chiuso con un utile ordinario, al netto degli adeguamenti di valore non ricorrenti, di 431 milioni (+4,6%) e un risultato netto positivo per 413 milioni (+1,2%).

Lo rende noto un comunicato del gruppo delle energie rinnovabili che fa capo ad Enel in cui si dice anche che verrà proposta la distribuzione di un dividendo di 2,59 centesimi per azione con pagamento il 23 maggio e stacco cedola il 20 maggio.

Lo scorso anno è stato pagato un dividendo di 0,0248 euro per azione.

Oggi alle 10 (ora locale) è prevista una conference call per presentare i risultati.

Commentando l'andamento del gruppo l'AD, Francesco Starace, dice: "Siamo molto soddisfatti dei risultati conseguiti nel 2012 da Enel Green Power. Tali risultati, tutti in crescita, sono stati raggiunti nonostante il perdurare del difficile contesto macroeconomico, confermando così la validità della nostra strategia di diversificazione nello sviluppo tecnologico e geografico".

Il Consiglio di Amministrazione ha convocato l'assemblea degli azionisti in sede ordinaria e straordinaria il 24 aprile 2013 (il 25 aprile 2013 in seconda convocazione).

All'ordine del giorno dell'assemblea, oltre all'approvazione del bilancio e del dividendo, ci saranno anche il rinnovo del cda e il voto di una delibera non vincolante sulla politica per la remunerazione dei principali manager della società.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...