Atlantia, cala utile 2012, in Italia 2013 difficile, tiene estero

venerdì 8 marzo 2013 18:21
 

ROMA, 8 marzo (Reuters) - Atlantia, holding autostradale che fa capo alla famiglia Benetton, ha chiuso il 2012 con profitti netti a 808 milioni in calo del 10% e con una flessione del traffico in Italia del 7,5% in una congiuntura economica particolarmente severa.

Per il 2013 il gruppo autostradale, che continua ad avere notizie positive solo dall'attività estera, prevede una flessione dei risultati operativi e una tenuta delle attività internazionali.

Il margine operativo lordo del gruppo è comunque cresciuto dell'1,8% a 2,398 miliardi con ricavi in crescita del 3,4% a 4,034 miliardi.

Per il 2012 è stato proposto un dividendo agli azionisti di 0,746 euro per azione, invariato rispetto al 2011. A maggio 2013 verrà distribuito un saldo di 0,391 euro dopo l'acconto di novembre di 0,355 euro.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia