Banca Generali, utile trim4 cresce 42,6%, fiducioso in crescita 2013

venerdì 8 marzo 2013 14:09
 

MILANO, 8 marzo (Reuters) - Come preannunciato, Banca Generali ha realizzato nello scorso esercizio il miglior utile netto della sua storia, 129,2 milioni di cui 31,7 milioni nel quarto trimestre (+42,6%), quando il margine di interesse è raddoppiato a 31,2 milioni.

Rivisto al rialzo del 64% il dividendo proposto che, secondo una nota, sarà di 0,9 euro per azione.

"Ci confermiamo fiduciosi sulle prospettive di crescita per l'esercizio in corso", afferma la controllata di Generali nella nota.

Il titolo ha aggiornato i massimi di seduta in borsa dopo la pubblicazione dei risultati, arrivando a toccare 14,86 euro in un mercato che premia i titoli finanziari, complice il clima di propensione al rischio.

Sull'intero esercizio il margine di interesse ha segnato un rialzo del 127,4% a 111,6 milioni riflettendo "il buon livello di redditività del portafoglio titoli della banca, la crescita dei depositi e dell'attività di finanziamento contro garantita e da ultimo il contributo legato alla partecipazione della Banca alle attività di finanziamento promosse dalla BCE nel dicembre 2011 e nel febbraio 2012 (LTRO)".

L'AD Piermario Motta aveva anticipato che la società avrebbe archiviato l'esercizio con un utile netto record in linea con le le stime degli analisti comprese fra 115 e i 130 milioni di euro.

Intorno alle 14 Banca Generali riduce i guadagni e avanza del 4% a 14,72 euro a fronte di un indice in rialzo dell'1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia