Bim esposta su Ciccolella per 21,9 mln, riesaminerà bilancio 2014

martedì 17 febbraio 2015 18:09
 

MILANO, 17 febbraio (Reuters) - Banca Intermobiliare ha un'esposizione creditizia a fine 2014 nei confronti di Ciccolella, dichiarata fallita lo scorso 10 febbraio dal tribunale di Trani, pari a 21,9 milioni di euro dopo rettifiche per 6,1 milioni.

L'esposizione, che si riferisce sia alla controllante sia alla controllata operativa dichiarata fallita, è garantita da 76,9 milioni di azioni ordinarie Ciccolella e da ipoteche su immobili di primo grado per 48 milioni, spiega una nota.

Il Cda di Banca Intermobiliare, in calendario il 9 marzo sul progetto di bilancio 2014, riesaminerà, anche tenendo conto degli esiti di una riunione odierna delle banche creditrici, gli schemi di bilancio approvati nella seduta del 10 febbraio.

Banca Intermobiliare ha chiuso il 2014 con una perdita netta di 2 milioni contro l'utile di 3,7 milioni del 2013 a seguito di accantonamenti e rettifiche di valore per 44,6 milioni.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia