Ansaldo Sts, dividendo 0,18 euro da 0,175, utile netto 2012 +3,6%

martedì 5 marzo 2013 17:57
 

ROMA, 5 marzo (Reuters) - Ansaldo Sts, società del gruppo Finmeccanica, ha registrato nel 2012 un utile netto consolidato pari a 75,7 milioni di euro, in crescita del 3,6% rispetto ai 73,1 milioni consuntivati nel 2011.

Il cda ha deciso di proporre all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,18 euro per ciascuna azione avente diritto, al lordo delle ritenute di legge, rispetto a 0,175 euro per azione dell'anno precedente (valore rettificato per effetto della terza tranche di aumento di capitale sociale, che ha aumentato il numero di azioni da 140 a 160 milioni, del 9 luglio 2012).

E' quanto si legge in una nota del gruppo dopo il cda odierno.

Il dividendo sarà messo in pagamento dal 23 maggio 2013, con stacco cedola in data 20 maggio, con un payout ratio pari al 38,1% dell'utile netto consolidato, rispetto al 38,3% del risultato 2011.

Questi i principali dati consolidati dell'esercizio 2012: ordini acquisiti 1.492,3 milioni (-31,0%); portafoglio ordini

5.683,3 (+4,2%); ricavi 1.247,8 (+3,0%); Ebit 117,1 (+0,9%); Ros

9,4% (-0,2 pp).

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2012 registra un valore di cassa positivo equivalente a 302,0 milioni con un incremento del 4,2% rispetto ai 289,7 milioni di fine esercizio 2011. Al 31 dicembre 2012 il capitale investito netto è pari a 167,2 milioni, rispetto ai 134,5 milioni dell'anno precedente.

I clienti Reuters possono leggere la versione integrale del comunicato con un doppio clic su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia