B.Popolare, titolo passa in rialzo, mercato ragiona su conti 2013

martedì 5 marzo 2013 10:04
 

MILANO, 5 marzo (Reuters) - Dopo il deciso calo dei primi scambi in scia al profit warning lanciato ieri in serata, Banco Popolare inverte la rotta e si porta in territorio positivo con il mercato che inizia già a ragionare sulle prospettive per l'istituto nel 2013.

Attorno alle 10 il titolo guadagna lo 0,65%, con volumi già oltre la metà della media di un'intera seduta.

"Potrebbe essere che la pulizia fatta lo scorso anno faccia pensare bene per migliori risultati nel 2013", è il commento flash di un trader. Gli fa eco Alessandro Frigerio, fund manager RMJ: "Se è una pulizia di bilancio può essere una cosa molto positiva, hanno quasi quadruplicato gli accantonamenti".

Secondo gli analisti di Exane, il profit warning è nel complesso una notizia positiva in quanto "incrementerà la fiducia sulla solvibilità della banca che a nostro avviso è solida".

Ieri in una nota Banco Popolare ha stimato che il risultato netto dell'esercizio 2012 potrebbe essere negativo per circa 330 milioni a causa dell'andamento di Agos-Ducato e di stime peggiorative sulle rettifiche sui crediti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia