Granarolo, utile netto 2012 +5,5% a 11,5 milioni

giovedì 28 febbraio 2013 16:34
 

MILANO, 28 febbraio (Reuters) - Granarolo ha archiviato il 2012 con un utile netto in crescita del 5,5% su anno a 11,5 milioni e ricavi saliti dell'8,7% a 922,6 milioni, grazie soprattutto all'allargamento del perimetro.

E' quanto si legge in una nota della società.

L'Ebitda ha registrato solo un lieve aumento, passando a 60,1 milioni dai 59,9 milioni del 2011.

"La marginalità conseguente l'aumento di fatturato per variazione di perimetro è stata in parte assorbita dall'incremento dei costi delle materie prime e dei costi di lavorazione e distribuzione", spiega il comunicato.

La posizione finanziaria netta a fine dicembre era salita di 15,6 milioni a 133,9 milioni di euro.

Granarolo Spa è controllata dalla cooperativa Granlatte con una partecipazione del 77,48% ed è participata da Intesa Sanpaolo con una quota del 19,78%.

  Continua...