Prysmian corre dopo risultati 2012, broker alzano target price

giovedì 28 febbraio 2013 16:00
 

MILANO, 28 febbraio (Reuters) - Dopo la corsa dell'ultima parte della seduta di ieri, Prysmian anche oggi festeggia i risultati dell'anno scorso. E incassa una serie di giudizi positivi da parte dei broker.

Attorno alle 15,50, il titolo del produttore di cavi guadagna il 3,07%, a 16,77 euro, dopo aver toccato il nuovo massimo dell'anno a quota 17,17 euro.

Ieri, Prysmian ha comunicato i risultati 2012, archiviati con un Ebitda adjusted nella parte alta della guidance e un indebitamento netto decisamente inferiore alle attese; il Cda, inoltre, proporrà all'assemblea di raddoppiare il dividendo rispetto all'esercizio precedente.

I conti sono stati salutati con favore dai broker. Kepler ha alzato il target price a 18,4 da 16 euro, confermando buy. Secondo Kepler, i risultati del quarto trimestre sono stati migliori alle attese, ma la debolezza delle vendite invita alla prudenza sul 2013.

Goldman Sachs ha incrementato l'obiettivo di prezzo a 22,5 da 21,6 euro, confermando il titolo della società guidata da Valerio Battista nella conviction buy list. Secondo Goldman Sachs, il target delle sinergie dell'integrazione con Draka (150 milioni) è battibile.

Miglioramento del target price anche da parte di Cheuvreux, a 18 da 16 euro (outperform). Il broker francese pone l'accento sulla domanda di cavi sottomarini in netto rialzo.

Equita ha portato l'obiettivo di prezzo a 20 da 17 euro, confermando buy. Il broker italiano scrive di attendersi dal 2014 un free cash flow di 370 milioni.

Più cauta Ubs, che conferma rating (buy) e target price (18 euro).

Esn Banca Akros ha incrementato l'obiettivo di prezzo a 18 da 16 euro, confermando accumulate. Il broker italiano sottolinea la prospettiva di confermare in futuro i miglioramenti registrati nel 2012 sui fronti di debito e profittabilità.   Continua...