D'Amico, peggiora rosso 2012 ma trim4 in utile, titolo balza

giovedì 28 febbraio 2013 14:32
 

MILANO, 28 febbraio (Reuters) - D'Amico International Shipping negli ultimi tre mesi del 2012 ha archiviato il primo trimestre in utile (per 1 milione di dollari) da inizio 2009, chiudendo tuttavia il 2012 con un deciso peggioramento della perdita netta a circa 106 milioni di dollari dal rosso di circa 21 milioni del precedente esercizio.

Al netto della svalutazione della flotta per 85 milioni, sottolinea una nota della società, il risultato negativo sarebbe in linea con quello del 2011.

Il titolo si è portato sui massimi di seduta dopo la diffusione dei risultati e, intorno alle 14,30, balza di quasi il 4% a 0,4395 euro in un mercato fiacco.

"I risultati positivi del quarto trimestre sembrano confermare ed anticipare le attuali previsioni per una ripresa del mercato delle navi cisterna nel corso del 2013", dice la nota. "A conferma di ciò, nei primi mesi del nuovo anno, DIS ha migliorato le proprie performance di mercato, ottenendo, nel mese di gennaio 2013, ritorni medi giornalieri sullo spot pari a 14.071 dollari".

L'indebitamento netto al 31 dicembre 2012 ammontava a 220,7 milioni di dollari rispetto ai 320,3 milioni al termine del terzo trimestre 2012 grazie all'aumento di capitale conclusosi a dicembre.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia