PUNTO 2-Prysmian, Ebitda adj 2012 +10,4%, dividendo raddoppiato

mercoledì 27 febbraio 2013 19:58
 

(Aggiunge commenti da conference call, chiusura titolo)

MILANO, 27 febbraio (Reuters) - Prysmian archivia il 2012 con margini superiori alle attese e annuncia l'intenzione di distribuire un dividendo raddoppiato rispetto all'esercizio precedente.

I ricavi, si legge in un comunicato, hanno registrato una flessione organica dell'1,8%, a 7,848 miliardi di euro, mentre l'Ebitda adjusted è salito del 10,4%, a 647 milioni. La guidance fornita dal produttore di cavi sull'Ebitda adjusted si attestava a oltre 625 milioni.

Intervistato dopo la pubblicazione dei risultati dei primi nove mesi, il direttore finanziario Pier Francesco Facchini aveva detto di attendersi un Ebitda 2012 attorno a 638 milioni, nella parte alta della guidance.

L'utile netto adjusted è cresciuto del 22,1%, a 282 milioni. Il Cda proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,42 euro per azione (circa 89 milioni complessivi), raddoppiato rispetto agli 0,21 euro dell'esercizio precedente.

Il risultato operativo adjusted è aumentato dell'11,1%, a 483 milioni.

Un consensus di analisti raccolto dalla società indicava vendite pari a 8,003 miliardi di euro, un Ebitda adjusted di 639 milioni, un Ebit adjusted di 476 milioni, un utile netto adjusted di 261 milioni e un indebitamento netto di 1,072 miliardi.

ACCELERAZIONE SINERGIE CON DRAKA   Continua...