Mediobanca scivola dopo conti tra realizzi e dubbi su trend sem2

mercoledì 27 febbraio 2013 11:14
 

MILANO, 27 febbraio (Reuters) - Mediobanca è uno dei titoli peggiori dell'indice principale a Milano l'indomani della diffusione dei conti del primo semestre dell'esercizio 2012-2013.

I trader parlano genericamente di "prese di beneficio", mentre alcuni analisti puntano il dito sulla prudenza, dichiarata ieri dall'AD Alberto Nagel, in merito all'evoluzione del secondo semestre dell'esercizio corrente, in particolare per i ricavi.

"Le indicazioni del management sulla prima metà del 2013, sono improntate alla prudenza, specie a causa delle pressioni sui ricavi dell'area CIB", spiega Marco Sallustio, analista di Icbpi.

Gli fa eco un analista di un broker estero non citabile che sottolinea che invece i conti del primo semestre non mostrano temi particolari e sono sostanzialmente in linea con le attese.

Un trader afferma che "i risultati di ieri di Mediobanca sono stati in linea alle stime ad eccezione del dato sul capitale, più debole del previsto". "Rassicura - aggiunge - il trend sulla qualità del credito".

I realizzi vengono citati anche in relazione alla partecipata Generali, rispetto alla quale Mediobanca ha sovraperformato del 17%, secondo Sallustio. Dall'inizio dell'anno Mediobanca è salita del 4,16%, mentre Generali mostra un trend negativo del 12,59% (dati aggiornati a ieri).

Mediobanca ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 123,8 milioni, raddoppiato rispetto a un anno prima. Il secondo trimestre ha visto un utile netto di 14 milioni, sopra le attese raccolte dalla banca che convergevano su un rosso di 10 milioni.

Il margine di intermediazione è sceso del 6,4% a 911 milioni, sostenuto solo dall'apporto delle società consolidate a equity, mentre margine di interesse, commissioni e risultato del trading hanno avuto trend negativi.

Intorno alle 11 Mediobanca è in asta di volatilità dopo aver segnato un ribasso del 4,98%. I volumi prima della sospensione quasi uguagliavano la media mensile sull'intera seduta. Lo stoxx europeo dei bancari sale dello 0,17%.   Continua...