Salini, +28% valore produzione 2012, debito netto scende a 173 mln

martedì 26 febbraio 2013 19:22
 

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - Salini Spa ha realizzato nell'esercizio 2012 un valore della produzione di 1,8 miliardi, in rialzo del 28% rispetto al 2011 con un Ebitda di 192 milioni.

Lo annuncia una nota sui risultati di preconsutivo della società che controlla poco meno del 30% di Impregilo e ha annunciato un'Opa sul 100% del capitale del general contractor.

"La forte crescita del fatturato (+28%) realizzata da Salini Spa rispetto all'esercizio 2011 per il solo ramo costruzioni infrastrutturali del Gruppo Salini Costruttori costituisce la conferma della validità delle scelte strategiche intraprese e prosegue un trend di espansione iniziato nel 2006", spiega la nota.

I dati evidenziano un indebitamento netto consolidato di 173 milioni dopo avere effettuato investimenti in titoli Impregilo per 292 milioni di euro valutati al costo, ed è in calo rispetto alla posizione di fine giugno, pari a 231 milioni.

Il portafoglio ordini è stabile intorno a 10 miliardi, e coprono oltre cinque anni di produzione, a parità di livello di attività registrati nell'anno scorso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia