Mediaset Espana, analisti vedono Ebitda 2012 in calo del 70%

martedì 26 febbraio 2013 12:54
 

MADRID, 26 febbraio (Reuters) - Mediaset España, controllata spagnola di Mediaset, ha registrato una forte discesa del risultato operativo e dell'utile netto nel 2012 a causa della debolezza dei consumi e della contrazione del mercato pubblicitario.

Secondo la media tra le stime di sei analisti raccolte da Reuters, il risultato operativo lordo si è ridotto del 70,7% a 52,8 milioni di euro.

"Ci aspettiamo risultati deboli sul quarto trimestre a causa della brutta congiuntura della pubblicità televisiva che, lungi dall'essere migliorata, è anzi peggiorata nel quarto trimestre rispetto al terzo", dice una nota di Banesto.

Telecinco si è fuso a fine 2010 con il canale Cuatro, diventando così il primo gruppo di tv commerciale in Spagna con una quota di mercato vicina al 45%, ma questo non le ha impedito di accusare il calo della raccolta legata alla contrazione dell'economia e alla forte caduta dei consumi.

Il gruppo di consulenza Zenith prevede che il mercato pubblicitario spagnolo resterà negativo fino ad aprile 2014, anche se alcuni analisti si aspettano che la discesa termini a fine 2013. La portoghese BPI ipotizza ad esempio un calo nel 2013 del 7,6% e che si tocchi il fondo a fine anno.

Di seguito le stime in milioni di euro.

2012e 2011 Variazione Range Ricavi 880 1.009 -9,1% 871-891 Ebitda* 52,8 180 -70,7% 47- 58 Utile netto 45,9 110 -58,5% 33- 75

* Cinque stime

Contributi: Banesto, Bankia, Citi, BNP, Sabadell Bolsa e Renta 4.

((robert.hetz@thomsonreuters.com)(+34 91 585 2196)(Reuters Messaging: robert.hetz.thomsonreuters.com@reuters.net