PUNTO 1-Telecom Italia in netto ribasso in borsa, timori su dividendo

lunedì 21 gennaio 2013 11:36
 

(Aggiugnge dettagli)

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Telecom Italia è in deciso ribasso in borsa in attesa dei risultati del 2012 a inizio febbraio, con alcuni analisti cauti sulle prospettive reddituali e sulla cedola 2013.

Un trader parla di attese di taglio del dividendo a 2 cent dai 4,3 centesimi per azione attuali.

"Un report di una banca di investimento della scorsa settimana indicava previsioni di una riduzione della cedola del 50% per finanziare nuovi investimenti, in assenza di un accordo con la Cassa Depositi e Prestiti sulla rete", dice.

"Un report di Morgan Stanley di oggi ribadisce le previsioni sulla cedola", aggiunge.

Secondo il report, ottenuto da Reuters, i ricavi domestici del quarto trimestre dovrebbero segnare un calo in linea con il terzo e le attese per la cedola sono di 2 cent per azione.

A livello di gruppo la banca prevede, per il 2012, il raggiungimento dell'obiettivo di ricavi stabili a parità di cambio (previsione a +0,9%), ma non quello sull'Ebitda, stabile a parità di cambi e prima delle poste straordinarie, (-2,5%).

Prevede inoltre di ricavi domestici in linea con il target di un calo intorno al 5%.

Il gruppo diffonde i dati l'8 febbraio.   Continua...