Generali non vede significative riduzioni personale nel mondo - Greco

lunedì 14 gennaio 2013 09:02
 

LONDRA, 14 gennaio (Reuters) - Generali non vede riduzioni significative del personale in nessuna parte del mondo.

Lo ha detto il Ceo Mario Greco in un briefing telefonico con la stampa per la presentazione della 'strategic review'.

"Non prevediamo alcuna significativa riduzione della base dei dipendenti in nessuna parte del mondo", ha spiegato Greco.

Il Ceo ha poi sottolineato che non sono previste acquisizioni in Centro-Est Europa ma nemmeno riduzioni dimensionali in alcuni mercati maturi come Austria, Svizzera e Olanda.

Sul processo di dismissione di Bsi e degli asset Usa, Greco ha sottolineato che il processo di vendita procede come nelle attese e che non si aspetta "sorprese".

"Sono fiducioso che vedremo sul mercato buone soluzioni per gli asset che vogliamo vendere", ha spiegato. Per ciò che riguarda il prezzo, "aspettiamo e vediamo", ha aggiunto Greco.

"Se non vediamo offerte interessanti, ci fermiamo e valutiamo opzioni alternative", ha poi sottolineato.

Sul dividendo Greco non ha previsto riduzioni per i prossimi tre anni.

  Continua...