Igd, in nuovo piano obiettivo margine Ebitda superiore a 71% a fine 2015

martedì 2 ottobre 2012 18:18
 

MILANO, 2 ottobre (Reuters) - Il Cda di Igd ha approvato il piano industriale 2012-2015, che prevede un Ebitda margin superiore al 71% alla fine del periodo.

Il piano, si legge in un comunicato della Siiq, contempla investimenti pari a circa 200 milioni di euro e una riduzione della leva finanziaria, con un target a fine piano di un gearing ratio (rapporto tra indebitamento finanziario netto e patrimonio netto) inferiore a 1,2 volte. Il loan to value, a fine piano, sarà pari a circa il 52%, con un grado di copertura dell'indebitamento pari a circa il 65%.

Si prevede un tasso di crescita medio annuale dei ricavi da attività locativa pari al 3,6% circa.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia