Credem, possibile ulteriore riduzione esposizione Italia-Bizzocchi

giovedì 30 agosto 2012 13:05
 

MILANO, 30 agosto (Reuters) - Credito Emiliano pensa di ridurre ulteriormente l'esposizione sull'Italia sulla scia di quanto fatto già nel corso del primo semestre, con l'obiettivo di arrivare a fine 2012 con un portafoglio titoli del gruppo bancario di 2,5 miliardi circa rispetti ad un'esposizione di 4,2 miliardi di fine 2011.

Lo ha detto il direttore generale dell'istituto, Adolfo Bizzocchi, nel corso della conference call sui risultati del primo semestre.

"Ragiovevolmente ridurremo la nostra esposizione complessiva in Btp, credo attorno ai 2,5 miliardi, ma mantendo lo stesso livello di contrbuto al margine finanziario", ha detto Bizzocchi.

"Stiamo decidendo, in funzione dei rendimenti attuali, se e quanto rinnovare e con quale scadenza", ha aggiunto, spiegando che il 15 ottobre è in scadenza una tranche da 1,4 miliardi circa e "molto probabilmente la rinnoveremo parzialmente", sulla scia di quanto già fatto sulle scadenze di metà aprile scorso.

Nel corso del primo semestre, il parziale rinnovo dei titoli di stato italiani ha consentito al gruppo di ridurre l'esposizione sull'Italia di circa 1 miliardo di euro.

Le scadenze per il 2012 ammontano complessivamente a 3,3 miliardi.

Bizzocchi ha comunque sottolineato che dopo i picchi del 2010 e di parte del 2011 la componente di carry trade al margine di interesse "è sempre meno significativa", con un ripresa significativa del contributo dato dall'attività commerciale core.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia