Pop Milano, nessuna ipotesi sostituzione Tremonti bond - Montani

mercoledì 29 agosto 2012 10:41
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Pop Milano esclude l'ipotesi di sostituire i Tremonti bond con nuovi strumenti finanziari riservati allo Stato.

Lo ha detto l'AD dell'istituto Piero Montani, nel corso della conference call sui risultati del primo semestre.

"Assolutamente no. Non abbiamo una necessità di questo tipo", ha risposto Montani all'analista che chiedeva se la banca avesse intenzione di scambiare i Tremonti bond con nuovi bond del Tesoro, sulla scia di quanto annunciato da Mps.

L'AD ha ricordato che nella presentazione dei conti la banca ha calcolato i coefficienti patrimoniali anche proforma escludendo l'impatto dei Tremonti bond, pari a 500 milioni di euro "proprio perchè non prevediamo una sostituzione".

A fine giugno Pop Milano aveva un Core Tier 1 del 9%, equivalente al 9,5% proforma al netto dei filtri prudenziali imposti dalla Banca d'Italia e dei Tremonti bond.

In merito ai colloqui con la Vigilanza per la rimozione delle maggiori ponderazioni richieste per il calcolo dei coefficienti patrimoniali, Montani ha confermato le attese che una parte di queste vengano tolte entro fine anno.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...