De' Longhi, utile netto sem1 sale a 32,3 da 30,3 milioni

martedì 28 agosto 2012 16:24
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - De' Longhi ha chiuso il primo semestre con un utile netto ed Ebitda ante oneri non ricorrenti in crescita rispetto allo stesso periodo del 2011 e ha "prospettive positive" per il secondo semestre .

E' quanto comunica la società in una nota, dove si precisa che i dati del 2011 utilizzati per il confronto sono stati rideterminati per tenere conto degli effetti della scissione di gennaio da DelClima.

L'utile netto nei primi sei mesi del 2012 è stato pari a 32,3 milioni di euro, in crescita dai 30,3 milioni del primo semstre 2011.

L'Ebitda ante oneri non ricorrenti è salito a 82,2 milioni da 72,2 milioni e l'Ebit adjusted è cresciuto a 66,1 da 58 milioni.

I ricavi, i cui dati preliminari erano stati già diffusi, sono ammontati a 644,4 milioni da 589 milioni (+9,4%).

La posizione finanziaria netta è positiva per 75,2 milioni.

"Il gruppo mantiene prospettive positive anche per la seconda parte dell'esercizio in corso", spiega la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...