RPT-Wal-Mart, utile trim2 in rialzo, potrebbe deludere attese intero anno

giovedì 16 agosto 2012 14:12
 

(Corregge refuso)

16 agosto (Reuters) - Wal-Mart Stores ha migliorato le stime sull'utile per l'intero esercizio, che potrebbe tuttavia risultare inferiore alle attese di Wall Street, nonostante il balzo superiore alle previsioni registrato lo scorso trimestre.

Le vendite, a parità di perimetro rispetto a un anno fa, sono salite del 2,2% nel secondo trimestre. Si tratta del quarto trimestre consecutivo in crescita per Wall-Mart US, la maggiore divisione del gruppo.

Il dato sulle vendite è risultato leggermente migliore del consensus degli analisti, che avevano previsto un incremento del 2,1%, secondo Thomson Reuters I/B/E/S. Il rialzo è in linea con le previsioni della compagnia.

Le vendite a parità di perimetro sono cresciute anche nella divisione internazionale e nella catena Sam's Club.

Wal-Mart ha archiviato il secondo trimestre con un utile di 1,18 dollari per azione, in crescita dall'1,09 dollari per azione di un anno prima. Gli analisti si aspettavano, in media, un eps di 1,17 dollari.

Le vendite nette consolidate sono salite del 4,5% a 113,53 miliardi di dollari.

Wal-Mart ha alzato e ristretto la guidance sull'Eps relativo all'intero anno, aspettandosi ora di guadagnare tra 4,83 e 4,93 dollari per azione, rispetto alla precedente forchetta compresa tra 4,72 e 4,92 dollari. Il consensus degli analisti è però pari a 4,93 dollari, il massimo della nuova forchetta.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia