Generali,netto sem1 +4,5% a 841,6 mln,tiene operativo malgrado catastrofi

giovedì 2 agosto 2012 08:42
 

MILANO, 2 agosto (Reuters) - Generali ha chiuso il primo semestre con un utile netto in crescita del 4,5% a 841,6 milioni di euro e un risultato operativo stabile malgrado l'impatto di alcuni eventi catastrofali tra cui il terremoto in Emilia.

Le stime elaborate da dieci analisti convergevano su un utile netto di 810 milioni.

I premi complessivi sono cresciuti del 2% a 35,648 miliardi di cui il 73% realizzati all'estero. Nei rami Danni i premi sono cresciuti del 5,2% a 12,4 miliardi, nel Vita il dato è pressoché stabile a 23,23 miliardi.

L'utile operativo si è attestato a 2,343 miliardi (-0,1%) grazie alla performance del comparto Vita che ha registrato un risultato in crescita del 3,1% a 1,651 miliardi, con un'accelerazione dell'11,4% nel solo secondo trimestre.

In calo l'utile operativo nel Danni (-5,9% a 755 milioni) a causa dell'impatto di eventi catastrofali per 255 milioni, di cui 155 milioni dovuti al terremoto in Emilia.

Per il 2012 la compagnia prevede un risultato operativo complessivo in crescita rispetto al 2011.

Il combined ratio è al 97,1% contro il 96,5% di fine giugno 2011 con un impatto di 2,4 punti dalle catastrofi.

Dal punto di vista patrimoniale, il Solvency ratio I è al 130% contro il 133% di fine marzo e il 117% di fine 2011 con un'eccedenza di 5,4 miliardi. Il patrimonio netto è cresciuto a 17,359 miliardi (+12,1% rispetto a fine 2011).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia