2 agosto 2012 / 06:33 / 5 anni fa

PUNTO 3-Telecom rassicura su cedola, debito, non accelera su fibra ottica

* Dati trimestre in linea a stime

* Per trader c'è qualche timore per il mobile

* Azioni in deciso ribasso, dopo balzo su risultati (Aggiunge dichiarazioni Bernabè, contesto)

MILANO, 2 agosto (Reuters) - Telecom Italia chiude il semestre con risultati in linea con le previsioni degli analisti e rassicura sulla sostenibilità della politica dei dividendi e del debito.

Il titolo balza in apertura, dopo i timori di un taglio della cedola che hanno tenuto le azioni sotto pressione nei giorni scorsi, ma è in netto calo nel pomeriggio.

Le azioni della società hanno perso terreno insieme a tutto il mercato dopo le dichiarazioni del presidente della Bce Mario Draghi e dopo le parole del presidente della società Franco Bernabè, che non vuole accelerare gli investimenti in fibra ottica.

Un'affermazione che sembra escludere accordi rapidi per uno scorporo della rete di linea fissa, ipotesi che ha sostenuto il titolo in modo deciso qualche settimana fa.

"Il mercato ha dato fiducia alle parole di Bernabè su dividendo, previsioni e sostenibilità del debito", dice un trader commentando il rialzo delle azioni Telecom nella mattinata. "Se guardiamo però all'andamento del mobile sorge qualche preoccupazione per il futuro".

Due analisti parlano di dati in linea, ma sottolinenano come elemento di debolezza i ricavi del mobile, per i quali indicano -7,5%, dal -3,7% del trimestre precedente.

RISULTATI IN LINEA CON LE ATTESE

Secondo una nota della società, l'Ebitda si attesta a 5.859 milioni di euro (-1% in termini organici, -1,6% reported) e ricavi a 14.793 milioni (+3,1%, +1,7%). Il consensus degli analisti indicava fatturato a 14.810 milioni ed Ebitda a 5.910 milioni.

Il debito netto rettificato si attesta a 30.360 milioni, sostanzialmente stabile rispetto a fine marzo e l'utile netto a 1.245 milioni.

I ricavi del settore domestico si riducono del 3,1% in termini reported e del 3% in termini organici a 9.048 milioni.

Il gruppo conferma gli obiettivi sul 2012, dice che la politica dei dividendi annunciata è sostenibile e che, dopo i recenti collocamenti di bond, il margine di liquidità è in grado di coprire le scadenze sul debito fino al 2014.

Telecom aveva detto nei mesi scorsi che la cedola 2012, 4,3 centesimi per le ordinarie e 5,4 per le risparmio, rappresenta una soglia minima e che potrebbe aumentare dal 2014 una volta conseguiti gli obiettivi.

TELECOM NON VUOLE ACCELERARE INVESTIMENTI FIBRA OTTICA

"Stiamo esplorando diverse possibilità, ma ribadisco che Telecom non intende perdere il controllo della rete di linea fissa", ha detto il presidente del gruppo Franco Bernabè, durante la conference call sui risultati.

Sulla possibilità che, con il nuovo quadro regolatorio approvato in sede europea, Telecom voglia accelerare lo sviluppo della banda larga, Bernabè ha risposto: "Lo sviluppo della rete sarà guidato dalla domanda, non intendiamo accelerare gli investimenti in fibra ottica. Il nostro primo impegno rimane quello di ridurre il debito" del gruppo.

Telecom Italia ha dato la sua disponibilità a condividere gli investimenti per una rete in fibra ottica con Metroweb e con la Cassa Depositi e Prestiti.

Il consensus degli analisti indicava fatturato a 14.810 milioni ed Ebitda a 5.910 milioni.

CALO AZIONE SUPERIORE A MERCATO

Alle 17,30 le azioni Telecom Italia sono in ribasso del 6% a 0,6385 euro, dopo un massimo a +4% circa nella mattina, con scambi oltre il doppio della media giornaliera, facendo peggio dell'indice della borsa italiana.

Il titolo aveva perso terreno nei giorni scorsi, dopo che Telefonica, primo azionista del gruppo italiano, ha deciso di cancellare la cedola e il programma di acquisto di azioni proprie.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below