Eni parla con investitori per quote Snam, altre vendite in autunno-AD

mercoledì 1 agosto 2012 14:20
 

MILANO, 1 agosto (Reuters) - Eni sta parlando con potenziali investitori per la cessione del 17,5% del capitale di Snam, anche se qualunque operazione di vendita avverrà dopo la finalizzazione della cesisone del 30% meno un'azione di Snam alla Cdp, attesa in autunno.

A dirlo è l'AD di Eni, Paolo Scaroni, nel corso della conference call con gli analisti sui conti del terzo trimestre.

"E' in corso il processo di vendita della quota di Eni in Snam: abbiamo firmato la cessione del 30% meno un'azione a Cdp e abbiamo collocato sul mercato un altro 5% riducendo l'effetto di overhang sul titolo. Stiamo parlando con investitori potenziali per la quota restante. Qualunque transazione avverrà dopo la chiusura della vendita della quota a Cdp in autunno", ha detto Scaroni.

Il manager ha poi sototlineato che, a seguito dell'uscita dal capitale di Snam e alla cessione del 5% di Galp, l'indebitamento netto di "Eni scenderà all'inizio del prossimo anno sotto i 20 miliardi di euro".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia