PUNTO 1-Sorin, ricavi e margini in calo in trim2, pesa terremoto

lunedì 30 luglio 2012 15:51
 

(Aggiunge dettagli, confronto, background)

MILANO, 30 luglio (Reuters) - Sorin ha chiuso il secondo trimestre con ricavi e margini in calo, scontando l'impatto del terremoto in Emilia Romagna.

L'utile netto, si legge in un comunicato del gruppo attivo nei sistemi biomedicali, è sceso del 56,7%, a 7,4 milioni (gli eventi sismici hanno avuto un impatto pari a circa 11 milioni, meno dei 18-20 milioni stimati il 28 giugno scorso), mentre i ricavi sono calati dell'1,9%, a 188,2 milioni, con un impatto negativo sul fatturato di circa 17 milioni.

L'Ebit è scivolato del 55,6%, a 11 milioni, e l'Ebitda è arretrato del 16%, a 29,5 milioni, con un impatto negativo del terremoto stimato in circa 6,5 milioni.

Sorin per il terzo trimestre vede ricavi compresi fra 145 e 150 milioni di euro. Senza gli eventi sismici, il gruppo avrebbe registrato ricavi addizionali pari a 40-45 milioni.

Il gruppo guidato dall'AD André-Michel Ballester, inoltre, conferma le previsioni sul 2012 già communicate al mercato, alla luce dell'impatto del terremoto in Emilia Romagna (90-100 milioni di euro di ricavi in meno a fine anno).

I risultati non includono alcun provento derivante dalla copertura assicurativa.

L'indebitamento finanziario netto è sceso a 80,9 milioni rispetto ai 101,7 milioni di un anno prima.

Per quanto riguarda i risultati del primo semestre, i ricavi sono saliti dell'1,5%, a 379,9 milioni, l'Ebitda è sceso a 57,8 milioni da 62,6 milioni dello stesso periodo del 2011 e l'utile netto è calato a 18 milioni da 29,9 milioni.   Continua...