TI Media raddoppia perdita semestre, Ebitda positivo da fine 2013

venerdì 27 luglio 2012 14:03
 

MILANO, 27 luglio (Reuters) - TI Media chiude il primo semestre con una perdita netta di 35 milioni di euro dai -16,5 milioni di un anno prima e con ricavi in leggero rialzo a 119,4 milioni da 118,2 milioni.

L'Ebitda, dice una nota, è negativo per 16,1 milioni, riducendosi di 25,1 milioni rispetto al primo semestre 2011 (+9 milioni), e risente del significativo incremento dei costi di palinsesto di TI Media-La7 e del calo dell'Ebitda di Mtv.

L'indebitamento finanziario netto è pari a 201 milioni, in aumento dai 138,7 di fine 2011.

La raccolta pubblicitaria del network La7 è in crescita del 10,1% a 67,7 milioni.

Il gruppo si aspetta per la seconda parte dell'anno un "marginale miglioramento dei risultati operativi", ma non sufficiente a portare in positivo l'Ebitda 2012.

Il Cda ha anche approvato le linee guida del piano 2013-2015, che vedono un Ebitda positivo da fine 2013, un cash flow positivo da fine 2014 e un indebitamento finanziario netto in diminuzione da fine 2014.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia