PUNTO 1-Mondadori,utile semestre crolla del 67%, spinge su taglio costi

giovedì 26 luglio 2012 15:07
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 26 luglio (Reuters) - Mondadori chiude il semestre con un utile netto in calo del 67% a 7,5 milioni dopo ricavi in flessione dell'8,5% a 676,2 milioni e preannuncia un ancor più consistente impegno a tagliare i costi per far fronte alla crisi in corso.

A perimetro omogeneo i ricavi farebbero registrare una flessione dell'11,1%. Il margine operativo lordo è sceso del 39% a 36 milioni, il risultato operativo del 50,3% a 23,8 milioni.

La posizione finanziaria netta è passata a -370 milioni da -335,4 milioni di fine 2011.

Intorno alle 15 il titolo sale dell'1,2% in un mercato reso euforico (+4% il FTSEMib ) dalle parole a sostegno dell'euro pronunciate a fine mattina dal presidente della Bce Mario Draghi.

SOFFRE SETTORE LIBRI E PUBBLICITA', TIENE LA FRANCIA

I ricavi dell'area libri sono scesi del 13,4% a 144,6 milioni. I dati Nielsen sull'intero settore parlano di un primo semestre debole sia per copie vendute (-7,6%) che per valore (-9,1%).

L'area periodici ha registrato in Italia ricavi in calo del 15,3% a 209,9 milioni, con un -9,9% di quelli diffusionali, un -23,6% delle vendite di collaterali e un -17,6% di ricavi pubblicitari. Mondadori Pubblicità ha chiuso il semestre con una raccolta complessiva in calo del 18,3% a 96 milioni di euro.   Continua...