Luxottica, ricavi trim2 salgono del 15%, utile netto a 195 mln

giovedì 26 luglio 2012 18:16
 

MILANO, 26 luglio (Reuters) - Luxottica nel secondo trimestre prosegue il trend di crescita di ricavi e utili, sostanzialmente in linea con le attese, sostenuto da effetti valutari e dalla buona performance del Nord America e dei mercati emergenti.

I risultati alimentano la fiducia del gruppo sul raggiungimento degli obiettivi 2012, malgrado una seconda parte dell'anno più difficile da prevedere.

Il fatturato del secondo trimestre sale del 15,2% a cambi correnti (+7,0% a parità di cambi) a 1.882,2 milioni (1.886 milioni le attese medie secondo Thomson Reuters Ibes). L'utile operativo segna un progresso del 20,2% a 332,6 milioni, l'utile netto attribuibile al gruppo avanza a 195,5 milioni (+20,6%).

Nel semestre i ricavi sono in salita del 15,1% a cambi correnti a 3.670,4 milioni.

"Siamo confidenti che questi risultati costituiscano una solida base per raggiungere i nostri obiettivi per il 2012, anno sicuramente meno facile da prevedere", commenta nella nota sui risultati l'AD Andrea Guerra.

Nella divisione Wholesale i risultati del secondo trimestre sono i migliori nella storia del gruppo in termini di fatturato. Il dato si attesta a 788,2 milioni (+12,0% a cambi correnti e +8,4% a parità di cambi).

Nel corso del trimestre prosegue anche il trend di crescita della divisione Retail, in particolare di Sunglass Hut e Oakley in Nord America e di GMO in America Latina. Il fatturato netto si attesta a 1.094 milioni (+17,7% a cambi correnti e +5,9% a parità di cambi).

A livello geografico, nei Paesi emergenti la crescita nel primo semestre è pari al 35% nel primo semestre.

In Europa Occidentale il semestre registra un +1%, risultato scomponibile in tre parti: molto bene l'Europa continentale, si mantiene positiva la Francia mentre è negativa l'Europa mediterranea, si legge nella nota.   Continua...