Cementir, utile netto 1,8 mln, mol sale a 55,9 mln- nota

mercoledì 25 luglio 2012 15:17
 

ROMA, 25 luglio (Reuters) - Cementir ha chiuso il primo semestre del 2012 con un utile di 1,8 milioni rispetto alla perdita di 8,7 milioni del primo semestre del 2011.

Lo si legge in una nota della società.

I ricavi si attestano a 462,5 milioni di euro, in crescita del 2,6% rispetto al corrispondente periodo del 2011 nonostante la riduzione complessiva delle quantità vendute di cemento e calcestruzzo, spiega la nota.

"L'incremento dei ricavi registrato nei Paesi Scandinavi, in Estremo Oriente ed in Egitto ha compensato la flessione del mercato turco e di quello italiano dovuta alle sfavorevoli condizioni climatiche della prima parte dell'anno e, per quanto riguarda l'Italia, al perdurare della crisi del settore delle costruzioni", aggiunge la nota Cementir.

Il margine operativo lordo è pari a 55,9 milioni di euro in crescita del 17,5% rispetto al dato al 30 giugno 2011.

Per quanto riguarda l'evoluzione prevedibile della gestione per la seconda parte del 2012, Cementir nota che "non ci sono elementi che lascino intravedere un'inversione di tendenza rispetto al positivo andamento del primo semestre. In Italia non emergono ancora segnali che consentono di ipotizzare un recupero stabile della domanda. Ci si attende che a partire dal quarto trimestre gli investimenti del settore waste management inizino a dare il loro contributo".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia