L'Espresso, utile semestre si riduce di un terzo, cautela su anno

mercoledì 25 luglio 2012 14:27
 

MILANO, 25 luglio (Reuters) - Il gruppo l'Espresso chiude il primo semestre con un utile netto in calo del 32,7% a 21,2 milioni e con ricavi in flessione dell'8,2% a 419,8 milioni.

I ricavi diffusionali, esclusi i prodotti collaterali che sono crollati del 37,3%, sono scesi leggermente a 127,1 milioni da 129,2, quelli pubblicitari sono diminuiti dell'8,5% a 251,1 milioni, dice una nota della società.

Il margine operativo lordo ammonta a 60,8 milioni (-25,4%), quello operativo a 42,1 milioni (-33,2%).

La posizione finanziaria netta consolidata a fine giugno è pari a 147,1 milioni da 150,7 di un anno prima.

Il gruppo, che si aspetta il perdurare delle difficoltà congiunturali soprattutto riguardo al mercato pubblicitario, "conferma la previsione di un risultato positivo anche per l'intero esercizio, pur in sensibile riduzione rispetto al 2011".

"Il carattere strutturale della crisi in atto richiede che il gruppo sia nuovamente impegnato in interventi di salvaguardia della propria economicità, nel breve e medio termine", dice la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia