De' Longhi, ricavi preliminari trim2 sopra attese società, titolo sale

lunedì 23 luglio 2012 15:43
 

MILANO, 23 luglio (Reuters) - Nel secondo trimestre i ricavi preliminari consolidati di De' Longhi sono ammontati a 326 milioni di euro, in crescita dell'8,3% rispetto allo stesso periodo del 2011 pro-forma, più di quanto previsto dalla società.

E' quanto si legge in una nota, dove si precisa che nell'intero primo semestre il fatturato è cresciuto del 9,3% su base annua, a circa 644 milioni di euro.

"L'andamento dei ricavi del trimestre si è dimostrato più sostenuto rispetto a quanto precedentemente previsto e il management si attende una coerente evoluzione dei margini del trimestre", spiega la nota.

Nelle conference call che il management ha tenuto con gli analisti a inizio anno era stata prevista una crescita dei ricavi del 5% per il 2012, come ricorda l'investor relator della società.

Il titolo guadagna il 3,65% a 7,81 euro con volumi già superiori a quelli registrati mediamente in un'intera seduta, in controtendenza con un mercato in forte calo.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia